La storica Nedo Nadi torna a ruggire con il team degli spadisti

È ripartita dal basso, con l’intenzione di cominciare un nuovo ciclo. La storica Nedo Nadi Salerno ha ritrovato la serie C1 nel Campionato Italiano a squadre di spada maschile grazie al successo ottenuto nella prova zonale di C2 svoltasi a Rende. Sulle pedane silane il team capitanato dal maestro Carlo Gallo, per l’occasione di nuovo in gara da atleta, e completato dai compagni Marco Attanasio e Armando Caliendo, ha dominato la competizione dall’inizio e sino alla finale vinta sul Catania Fencing Club.


«Dopo anni di assenza sulle pedane delle gare a squadre, siamo tornati abbastanza carichi. Il susseguirsi ininterrotto di buoni risultati, in tutte le categorie, dai più piccoli ai più grandi e passando anche dall’attività paralimpica, ci conferma che il lavoro intrapreso ci ha portato sulla strada giusta per raggiungere il nostro obiettivo: riportare in alto il nome del Circolo della Scherma Nedo Nadi Salerno», dice il maestro Gallo, che in Calabria è stato affiancato da due amici di lungo corso, oltre che compagni di tante avventure in gara. Il collaudato team con Attanasio e Caliendo ha funzionato ancora, fino ad arrivare sul gradino più alto del podio.