Avellino 19.02.17. Primo appuntamento ufficiale del 2017 per gli Under14 della Nedo Nadi.
La gara svoltasi sulle pedane irpine ha visto come principali protagoniste le 4 atlete della categoria giovanissime di spada. Massimo risultato e quindi gradino più alto del podio per Alessandra Calvanese che dopo un girone perfetto, 1° nella classifica provvisoria, ha lottato assalto dopo assalto fino a vincere in finale per 10 a 9 contro l’atleta napoletana Granata. Terzo posto invece per Teresa Bifano, anche lei impeccabile al girone, secondo posto nella classifica provvisoria, ho visto il suo arresto dopo un incontro molto combattuto in semifinale, contro la seconda classificata, per il punteggio di 8-10.

nedo avellino 2In premiazione, con accesso alla finale a 8, anche per Dora Stridacchio (5°class), che dopo un girone caratterizzato da sole due sconfitte ha sfiorato il podio perdendo per 10-9, e Maria Carla Siepe (8°class) che, nonostante una partenza meno brillante caratterizzata da un girone non affrontato al meglio delle sue possibilità, e da eliminazioni dirette molto impegnative superate brillantemente, ha concluso con onore nei quarti affrontando la compagna di sala vincitrice della gara.
Meno positiva è stata la domenica di Ludovica Fava e Giovanni Ronca che per la prima volta si sono trovati in una categoria mista, che comprende due fasce di età (Allievi/e – Ragazzi/e), affrontando atleti più grandi ed assalti molto impegnativi.
Il sodalizio di piazza Casalbore con la Palestra Sister Fitness di Tina e Michela,  ha presentato in gara due atleti del distaccamento di Castel San Giorgio. La prima è Enzapaola Bevilacqua, categoria allieve, ormai esperta schermitrice che dopo un ottimo girone si è arresa al secondo assalto di eliminazione diretta, il secondo, Simone Calabrese, al suo esordio in gare agonistiche ha dimostrato la sua forza nel girone perdendo solo due incontri, lottato duro nell’assalto valido per la finale a otto perdendo per 10-8 sfioran do cosi la premiazione.

nedo avellino 1La giornata si conclude con la gara promozionale della categoria esordienti (nati nel 2007/08). Le pedane irpine hanno visto tirare sei atleti esordienti della kermesse salernitana, quattro appartenenti alla categoria maschile, Francesco Davide Triggiano, Alessandro Varriale, Heim Manuel e Mattia del Vecchio, non nuovi alle pedane di gara, che continuano lungo la loro strada formativa verso l’agonismo, mentre nella categoria femminile si sono presentate Marilinda Dalia e Greta Grisanti entrambe alla loro prima presenza sul campo gara.

Il presidente Teresa Russo, tirate le somme di un bilancio positivo per il Club scherma Nedo Nadi Salerno, che ieri ha visto in gara quattordici dei suoi atleti, risalta con orgoglio il lavoro del responsabile tecnico, il Maestro Carlo Gallo, dell’istruttore Marco Attanasio, il tutto sostenuto dell’ottima preparazione attletica del Prof. Giovanni De Martino. “L’ottimo risultato – queste le parole del presidente- è arrivato grazie dal duro lavoro dei ragazzi e dalla completa sintonia creatasi in palestra”, che ricordiamo situata sotto la curva nord dello stadio Vestuti di Salerno. La conclusione del presidente è riservata ad un ringraziamento speciale rivolto alle famiglie dei ragazzi che accompagnano e supportano i loro figli sia in palestra che sui luoghi di gara.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>