Alessandra Calvanese, settima
Alessandra Calvanese, settima.

E’ una squadra tutta al femminile quella che ha rappresentato i colori della Nedo Nadi alla prima prova interregionale Gpg (Under 14)  di questo anno agonistico, tenutasi lo scorso fine settimana ad Ariccia.

Si comincia la mattina presto con la più grande del gruppo a cimentarsi in pedana: Ludovica Fava nella categoria “Bambine, dopo un buon girone iniziale prevale senza grandi difficoltà prima sulla napoletana Vilone (15-11) e poi sulla latinense Valle (15-5), ma viene poi fermata dalla ostiense Giannattasio con il punteggio di 15-9, attestandosi così alla ventiquattresima posizione nella classifica finale.

Nel pomeriggio è la volta delle “Giovanissime”  Maria Carla Siepe, Dora Stridacchio, Teresa Bifano e Alessandra Calvanese. E’ proprio quest’ultima ad ottenere il risultato più brillante della nostra giornata di gare: dopo un girone quasi perfetto, con una sola sconfitta in registro, che la porta ad essere nona nella classifica provvisoria, Alessandra supera con disinvoltura prima la napoletana Villaricca e poi la fanese Ascenzi, entrambe con il punteggio di 10-6, per poi doversi arrendere nei quarti di finale alla romana Greggi, conquistando così il settimo posto della classifica di gara.

Altrettanto rimarchevole è stata la gara di Teresa Bifano, ugualmente iniziata con un girone “macchiato” da una sola sconfitta, proseguita poi con un primo assalto di eliminazione diretta terminato con il punteggio senza appello di 10 a 1 per la nostra Teresa e poi con un assalto combattutissimo negli ottavi di finale contro la formiana Treglia: non basta alla nostra, purtroppo, una splendida rimonta dal 6-9 al 9 pari, perché l’ultima stoccata premia l’avversaria e ferma Teresa al dodicesimo posto.

le atlete: Dora Stridacchio, Maria Carla Siepe, Alessandra Calvanese, Teresa Bifano. I tecnici: Carlo Gallo, Alberto Maria Spezzaferro

le atlete: Dora Stridacchio, Maria Carla Siepe, Alessandra Calvanese, Teresa Bifano.
I tecnici: Carlo Gallo, Alberto Maria Spezzaferro.

A proposito di rimonte: tra gli highlights di giornata è impossibile non mettere in evidenza quella epica di Dora Stridacchio nel primo assalto di eliminazione diretta che da un punteggio sfavorevole di 2 a 7, infilando una stoccata dietro l’altra senza soluzione di continuità, l’ha portata a vincere il match per 10 a 8, classificandosi infine al 27° posto, seguita da Maria Carla Siepe al 39°.

A tutte loro vanno i nostri complimenti per la bella gara, e un augurio di buon lavoro per migliorare ulteriormente i risultati ottenuti!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>